9 Ottobre 2022

Venti titoli per l'Atletica Pavese ai Nazionali Aics Su Pista

Categorie: 
Tags: 

20 titoli nazionali, 6 secondi e 5 terzi posti, per un totale di 31 medaglie conquistate: questo il più che positivo bilancio dell'Atletica Pavese in occasione dei Campionati tricolori dell'AICS, che si sono svolti a Cesena tra il 9 e l'11 Settembre. Sono state 3 giornate intense di gare, dove i 13 portacolori della società vogherese si sono cimentati in diverse discipline, coprendo 15 competizioni.

I più titolati di loro sono stati Francesco Barletta, che nella categoria Over 60 ha colto il titolo nei 1500 metri, negli 800 piani e sui 5.000 metri. Poi Valerio Facciolo, che ha vinto nelle stesse gare del compagno di squadra, ma nella categoria Over 50. E Gianpaolo Galleani, che si è imposto nei 100, nei 200 piani e nel disco Over 60.

Fabrizio Marchetti, nella Over 60, ha incamerato due ori, nel Peso e nel Giavellotto, mentre è finito 4° nel disco. Vincenzo Cavallaro ha colto la vittoria, invece, nella gara di 3 chilometri di Marcia Over 60, mentre si è piazzato 2° nel disco e 3° nel Giavellotto. Sergio Mutti è salito sul più alto gradino del podio nei 400 piani Over 50, mentre è giunto 2° nei 100 e 400 metri.

Luca Mastromarino ha vestito la maglia tricolore nei 5000 metri over 45, mentre si è aggiudicato 2 secondi posti negli 800 e 1500 metri. Claudio Pollini ha vestito la maglia tricolore nella gara del Lungo degli Assoluti; mentre è risultato 3° nel getto del peso, e 4° nei 100 piani. Deborah Antipasqua si è guadagnata la maglia tricolore negli 800 Assolute, ha terminato in 4° posizione nei 400 ed in 8° nei 200.

Stefano Ferraris ha invece conquistato il gradino più alto del podio nell'unica gara disputata: il lungo Over 50. Imitato da Nicola Matera, che ha colto la prima piazza nel Peso Over 50. Gianni Tempesta si è cimentato nei 3 chilometri di Marcia e nei 5000 metri di corsa, dove ha incamerato, rispettivamente, la 2° e 3° posizione. Elisa Prisinzano ha conquistato il 3° posto nei 400 assolute e la 7° piazza nei 200.

Gli alfieri della Pavese si sono fatti onore nelle 3 staffette disputate: primi nella 4x100 Over 50 (Galleani, Mastromarino, Matera, Galleani), nella 4x400 Over 55 (Cavallaro, Tempesta, Facciolo e Barletta); terzi nella staffetta mista 4x400, composta da 2 uomini e 2 donne (Pollini, Prisinzano, Mutti, Antipasqua) con il record sociale fissato a 4'58”46.

Gianni Tempesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram