Angotti e Cucco vincono la Corsa del Quarto Stato

Oltre 300 partecipanti hanno preso parte alla Corsa del Quarto Stato, che il Gruppo podistico Azalai ha organizzato a Volpedo il 29 Giugno.

Il piccolo centro alessandrino, patria del famoso pittore Pelizza, celebre per il quadro da cui ha preso il nome anche la manifestazione podistica, ha richiamato atleti dalla provincia di Alessandria, dalla vicina provincia di Pavia, in quanto la gara era inserita nel circuito dell’UISP, e dalla Liguria. Sugli oltre 6300 metri del percorso molto panoramico. erano presenti poco meno di 140 competitivi, e fra questi la vittoria assoluta è stata appannaggio di Granfranco Cucco (Under 35 della Sange Running), che ha battuto il favorito della vigilia, Diego Picollo (quarantenne dei Maratoneti Genovesi).

Al terzo posto si è piazzato Fabio Giani (Running Oltrepo), che è stato anche il capofila degli Over 45. Fra le donne il podio assoluto è stato completato da Karim Angotti, della Garlaschese, che ha anticipato Marta Mendito (Frecce Bianche Triathlon) e Simona Bracciale (Garlaschese), tutte della categoria Under 40. Nelle graduatorie suddivise per età, Emanuele Massoni (Garlaschese) ha dominato fra gli Over 35, davanti a Matteo Reali (SAI) e Patrik Dolo (Azalai). Giorgio Splendore (Garlaschese) ha anticipato, fra gli Over 50, il compagno di squadra Giancarlo Lamantia, e Fabrizio Cabella (Solvay).

Fra gli Over 55, Roberto Zunino (Atletica Pavese) ha vinto su Gianni Tomaghelli (Novese) e Paolo Cassar (Run 8). Roberto Pissini (Iriense) è stato il capofila degli Over 60, anticipando Roberto Andreetta (U.S. Scalo Voghera) e Tonino Santicristiani (Garlaschese). Fra gli Over 65 vi è stata una tripletta targata Iriense Voghera, con Tiziano Colnaghi a primeggiare su Nicola Leone ed Angelo Nardi. Fra i settantenni Giancarlo Moda (Boggeri Arquata) si è imposto su Lino Marenzi (Iriense) ed Anastase Michailidis (U.S. Scalo).

Fra gli Under 35, alle spalle del vincitore assoluto Cucco, si sono piazzati Alessandro Giovinetti (Run 4 People) e Riccardo Roatta (Frecce Bianche). Fra i quarantenni Diego Picollo ha fatto meglio si Sandro Lanterna (Garlaschese) ed Andros Bricchetti (Iriense). Fra gli Over 45, dopo Fabio Giani, sono giunti Marco Zuccarin (Garlaschese) e Fabio Andreoli (Atl. Pavese Voghera). Fra le donne Lisa Goretti (Road Runners) si è imposta fra le quarantenni, davanti a Barbara Boccacccio (Solvay) e Karolina Pyska (Iriense).

Fra le cinquantenni la vittoria ha arriso a Giordana Baruffaldi (Run 8), che ha anticipato Elehanna Silvani (Azalai) ed Antonietta Mancini (Garlaschese). Milena Maggi (Avis Pavia) è invece stata la vincitrice nella F60 al discapito del duo dell’Atletica Pavese Carilla Invernizzi ed Angela Cometti. Nella graduatoria dei gruppi più rappresentati, la Garlaschese ha anticipato l’Azalai e l’U.S. Scalo.

Gianni Tempesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *