Il successo della corsa a Ponte Crenna

Successo per la prima edizione della corsa podistica di Ponte Nizza, organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con l’Atletica Pavese il 2 Giugno.

La manifestazione ha avuto doppia valenza competitiva: 14° prova del Criterium UISP della Provincia di Pavia, e trail lungo per gli amanti delle lunghe distanze; e prevedeva anche una non competitiva del concorso “Sempre in Marcia”. Belli e panoramici, ma molto impegnativi, i percorsi proposti dagli organizzatori. uno di 4 chilometri riservato alle donne, agli Over 60 maschili ed al settore giovanile; uno di 8500 metri per le restanti categorie maschili; poi il trail di 26 chilometri aperto a tutti.

Ma le emozioni più grandi si sono avute sul trail, con la corsa ad handicap di Wali Hussein, dell’Atletica Pavese, il quale, partito con 12’ di ritardo causa un contrattempo, ha recuperato posizioni su posizioni, fino a giungere vittorioso il traguardo. Il curdo volante, è proprio il caso di dirlo, ha anche rifilato un cospicuo distacco, quasi 3’, al secondo, che è risultato Marco Lazzerini (Garlaschese), e 13’30” al terzo, l’italo marocchino Mikhael Bellanza (Raschiani Triathlon Pavese). Per l’Atletica Pavese erano anche in gara, sui 4 chilometri, Luisa Celasco, 3° fra le F50, Annamaria Vaghi, 2° nella F60, quindi Patrizia Scapolo e Carilla Invernizzi. Sugli 8 chilometri e 500 metri, Eduard Qepuri, che si è piazzato al in terza posizione fra i quarantenni, Marco Zugnoni, Paolo Micheli e Daniele Pasi, rispettivamente 3°, 4° e 5° nella Over 55.

Gianni Tempesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *