A Bossi e Iaccarino il Miglio di Decathlon

Alessandro Bossi e Simona Iaccarino sono stati gli assoluti dominatori del Miglio di Decathlon, che si è svolto a Voghera l’11 Maggio scorso.

Una gara di corsa su strada sulla distanza anglosassone di 1609 metri e 34 centimetri, valida quale 10° prova del Criterium UISP della provincia di Pavia, ed allestita dall’Atletica Pavese e dal negozio Decathlon di Via Piacenza. L’alfiere del Gruppo Podistico Garlaschese ha siglato l’ottimo tempo di 5’01”3, la portacolori del Raschiani Triathlon Pavese ha fermato i cronometri a 6’13”7, ma in entrambi i casi non sono stati abbassati i due record della manifestazione, appartenenti a Marco Ercon e Karin Angotti.

Nel corso delle quattro batterie previste dal nutrito programma orario, si è comunque assistito a vivaci duelli e sfide nelle varie categorie di appartenenza, suddivise in varie fasce di età. Questi sono stati i protagonisti: in campo femminile la Over 40 Ilehanna Silvani (Azalai) ha preceduto Michela Sturla (Running Oltrepo) e Lucia Musselli (Run 8). Nella F50 Antonietta Mancini (Garlaschese) ha fatto meglio di Lucia Gorla (Run 8) ed Alessandra Gentile (Run 8). Nella F60 Teresa Strada (Garlaschese) ha vinto con sicurezza su Milena Maggi e Gianna De Micheli (entrambe dell’Avis Pavia).

Tra le più giovani dell’under 40, alle spalle della vincitrice Iaccarino si sono piazzate Nicoleta Sanda (U.S. Scalo Voghera) e Simona Bracciale (Garlaschese). Tra gli uomini Bossi ha avuto la meglio, nella categoria Under 35, su Maurizio Todeschini (Run 8). Fra gli Over 35 sono saliti sul podio Emanule Massoni (Garlaschese, 1°), Lorenzo Bonemazzi (TDS, 2°) e Davide Bisi (Raschiani Triathlon Pavese, 3°). Nella Over 40 Andrea Luca (Garlaschese) ha preceduto il compagno di squadra Albero Poggio e Massimo Silanus (Città di Genova).

Fra gli Over 45 Fabio Andreoli (Atletica Pavese) ha vinto la gara a discapito di Aziz Meliani (Garlaschese) e Luca Atzori (Garlaschese). Fra i cinquantenni Paolo Giudici (Raschiani Triathlon Pavese) si è imposto su Cesare Viola (U.S. Scalo) e Alessandro Bessini (Città di Genova). Roberto Zunino (Atletica Pavese) ha vinto fra gli Over 55, seguito da Paolo Cassar (Run 8) e Nicola Calia (Azalai). Gli Over 60 hanno visto protagonista Tonino Santicristiani (Garlaschese), mentre Enrico Mantegazzi (Atl. Pavese) ed Angelo Ginnanneschi (Città di Genova) hanno occupato gli altri gradini del podio.

Tiziano Colnaghi ed Angelo Nardi (entrambi dell’Iriense Voghera) hanno tagliato il traguardo nell’ordine, nella categoria Over 65. La Over 70 ha infine salutato la vittoria di Enzo Capuzzo (Avis Pavia), che ha anticipato Gianni Brega (Iriense) ed Anastase Michailidis (U.S. Scalo). Erano invece impegnati, sul quarto di miglio riservato al settore giovanile, Cristiano Bonemazzi, Davide Silanus e Marco Scolletta, mentre Giovanni Viola (U.S. Scalo) ha occupato il primo posto nel miglio della Over 16. Per l’Atletica Pavese erano invece presenti, oltre agli atleti saliti sul podio, Sandro Cominato, Gioele Di Cresce, Patrizia Scapolo, Paolo Scolleta e Marco Zugnoni.

Poi, gara nella gara, si è svolta la simpatica prova dimostrativa del retrorunning sulla distanza di 800 metri, dove sono stati protagonisti Giovanni Viola, Cesare Viola e Luigi Caligiuri.

Gianni Tempesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *