In 500 al via della Corsa delle Terre Diverse

Oltre 500 partecipanti ed i risultati di rilievo hanno contribuito al successo della corsa della Corsa delle Terre Diverse, che si è svolto a Salice Terme il 9 Aprile scorso. Manifestazione podistica organizzata dall’Atletica Pavese di Voghera, sotto l’egidia dell’UISP, che si è articolata in ben quattro eventi distinti. Preceduta da una Moon Light Run di 6 chilometri, tenutasi il sabato sera. E sviluppatasi per tutta la mattinata della domenica.

Con il via del Trail, dato alle 9,00 all’interno del bellissimo Parco delle Terme, che si è snodato per 26 chilometri con quasi 1000 metri di dislivello, tra i boschi delle colline circostanti la cittadina termale, ed ha avuto come testimonial d’eccezione Tommaso Vaccina, Campione del Mondo di Corsa in Montagna. In questo caso la vittoria è andata all’atleta di casa Simone De Filippi, della società organizzatrice, che ha chiuso col tempo di 2 ore, 27’22”. In campo femminile la palma d’onore è andata a Katia Figini, dell’Azalai di Tortona.

Subito dopo la partenza del trail ha preso il via l’Ultracani Cross, sul medesimo tracciato de 26 chilometri, ed ha visto protagonisti i cani, in corsa con i loro padroni. Quindi si è tenuta una prova dimostrativa di Fitwalking, e la disputa dell’evento clou della giornata: il Vivicittà internazionale di 12 chilometri, in contemporanea con altre 50 Città d’Italia e del mondo, con classifica compensata Nazionale in base ai tempi d’arrivo.

Che quest’anno ha fatto il botto, visto che la vincitrice, Karim Angotti, della Garlaschese, facendo fermare i cronometri a 44’08”, si è inserita fra le 5 migliori atlete della classifica nazionale. Tra i maschi, invece, si è imposto il forte atleta piemontese Vincenzo Scuro (La Fenice), che ha preceduto il vincitore della passata edizione Mohamed Ben Kacem, dell’Atletica Pavese.

La gara aveva anche la valenza di prova del Criterium UISP della provincia di Pavia. A seguire, si sono succeduti gli oltre 100 partecipanti alla camminata non competitiva, ed alle 10,30, ha concluso la serie di partenze la Stracanina di 6 chilometri, per tutti gli amanti degli amici a quattro zampe. Molto articolata è stata anche la premiazione, con la consegna di oltre 200 premi per le varie classifiche, individuali e di società.

Ma la consegna dei riconoscimenti più importanti avverrà nei giorni successivi, quando gli organizzatori dell’Atletica Pavese consegneranno una parte degli incassi in beneficienza, a favore della campagna nazionale dell’UISP per i bambini siriani che fuggono dalla guerra, a favore di Emergency ed anche all’OIPA, per la costruzione di un canile nei luoghi del terremoto nell’Italia Centrale.

Ecco comunque l’elenco dei portacolori dell’Atletica Pavese impegnati in gara:

Nel Vivicittà:

  • Gianni Aletrni
  • Fabio Andreoli
  • Mohammed Ben Kacem
  • Angela Cometti
  • Marco Facchina
  • Giuseppe Fiini
  • Carilla Invernizzi
  • Davide Legnari
  • Francesco Macrì
  • Fabio Malaspina
  • Ambrogio Pagani
  • Eduard Qepuri
  • Paolo Scolletta
  • Maurizio Scorbati
  • Giancarlo Sfondrini
  • Marco Zugnoni
  • Roberto Zunino
  • Antonio Frau

Nel Trail:

  • Ivan Barbieri
  • Antonia Cavanna
  • Simone De Filippi
  • Aziz Meliani
  • Claudio Prete
  • Michela Sturla
  • Paolo Sturla
  • Lorenzo Dapiaggi

 

Gianni Tempesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *